Resta in contatto

News

I primi capitali nelle casse del Palermo: la settimana della verità

John Treacy ha annunciato, nel corso dell’ultimo cda, l’immissione dei primi 3 milioni di euro per le esigenze immediate del club rosanero. Il prospetto che Facile ha esposto ai consiglieri, però, prevede la necessità di 5,4 milioni entro il 16 febbraio

“La settimana della verità è arrivata”. Questo l’incipit dell’articolo di Benedetto Giardina sul Giornale di Sicilia oggi in edicola. Come annunciato da John Treacy nel consiglio di amministrazione di mercoledì scorso, infatti, entro sette giorni a partire da oggi nelle casse del Palermo dovrebbero arrivare i primi 3 milioni di euro per far fronte alle esigenze immediate.

Soldi derivanti da Alyssa, la holding lussemburghese che Maurizio Zamparini ha ceduto alla Sport Capital Group “nell’operazione legata a quella del Palermo, ovvero quella che ha riportato Mepal (e il marchio) nelle disponibilità del club”. Per bocca di Martin Groak, nuovo amministratore della società anonima lussemburghese, Alyssa ha già ricevuto da SCG Investments i 40 milioni previsti dall’accordo stipulato prima di questa operazione, avvenuta il 14 gennaio. Il quotidiano dunque domanda: “Perché questa attesa per farne rientrare “solo tre”, specialmente con l’esposizione che la stessa Alyssa ha nei confronti del Palermo?”. Entro il 30 giugno infatti dal Lussemburgo devono rientrare 22,8 milioni e “gli accordi iniziali addirittura prevederebbero un ingresso immediato di 2,8 milioni, dato che la tranche da versare nel 2019 sarebbe dovuta essere soltanto di 20 milioni”.

Domanda a cui si può trovare risposta nell’accordo separato (menzionato ma non allegato nel contratto del 14 gennaio) tra Alyssa e Sport Capital Group. I primi capitali “nelle intenzioni di Treacy – scrive Giardina – inizieranno ad arrivare entro questo weekend, che diventa il primo vero traguardo da raggiungere”. Però, “se il prospetto esposto da Facile ai consiglieri prevede una necessità immediata di 5,4 milioni entro il 16 febbraio, è evidente che quel bonifico da solo non basterà a rispettare le scadenze imposte dalla Covisoc”.

3 Commenti

3
Lascia un commento

avatar
3 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook

Io sono ottimista.

Commento da Facebook

Questa pagina mi sembra più che calcio Palermo e calcio catania.con questo vorrei dire solo una cosa anziché buttare schizzi di merda alla nuova proprietà.Fatevi il vostro mestiere se siete capaci . oppure con le vostre dichiarazioni fate scappare gli investitori.Io con quelli che pubblicate voi non investirei neanche un Euro sul Palermo . questo e il messaggio che la vostra pagina sta passando a tifosi e investitori

Commento da Facebook

All’ultimo minuto con tutti i rischi che ci sono!

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

    Vedi tutte le offerte a PALERMO su Sì!Happy

    Altro da News