Resta in contatto

Pagelle

Benevento-Palermo, le pagelle: Brignoli super, Nesto fa 12 e Puscas la chiude

I migliori e i peggiori della partita al Vigorito vinta dai rosanero per 2-1. Unico neo la distrazione di Pirrello sul gol di Asencio

Brignoli – 8: Il voto tiene conto anche dell’uscita avventata di inizio partita e fa capire quanto sia stato determinante questa sera.

Salvi – 6: Il suo ritorno in campo è positivo, ma non va oltre la sufficienza perché lascia intravedere un po’ di ruggine in alcuni momenti decisivo.

Szyminski – 6,5: Si vede poco, ma è decisivo con le chiusure.

Rajkovic – 7: Maggio gli va a sbattere di sopra sul finire della partita e si fa male. Attento, sbaglia pochissimo, forse nel primo tempo si perde la marcatura sul tiro di Coda, ma il movimento del Benevento sul calcio d’angolo è perfetto.

Aleesami – 7: Padrone della fascia sinistra. Chiude, recupera, salta l’uomo, gioca semplice quando serve e non sbaglia nulla. I suoi detrattori direbbero che nemmeno sembra lui, ma fa rivedere il giocatore dei suoi primi mesi a Palermo.

Murawski – 7: Qualità, quantità e carica inarrestabile. Corre tutto il tempo, recupera palloni e si butta sempre in mezzo ai piedi dei giocatori del Benevento. Diga insuperabile insieme agli altri due compagni di reparto.

Jajalo – 7,5: Una sbavatura giusto per trovare il classico pelo nell’uovo. Una partita sontuosa in entrambe le fasi e un assist splendido per il vantaggio di Nestorovski nel momento cruciale della partita. Peccato per l’ammonizione che gli farà saltare la prossima partita.

Haas – 6,5: Tanta corsa e un’occasione d’oro per trovare il primo gol in rosanero sprecata incredibilmente e malamente in avvio di partita. Dal 40’ st Pirrello – 5: Una cosa doveva fare, vale a dire chiudere lo spazio aereo negli ultimi minuti. E invece si fa sovrastare da Asencio sul gol e si prende un vaffa da Brignoli per questo.

Falletti – 6,5: Prezioso per qualità, forse rispetto ai suoi standard manca un po’ per il numero delle giocate, ma è reduce da un infortunio muscolare e porta a termine il suo compito. Dal 33’ st Fiordilino – 6: Entra e trasmette una grinta incredibile, porta anche lui il suo mattoncino per il muro che reggerà fino alla fine.

Nestorovski – 7,5: Gol pesantissimo il suo. Sblocca la partita sul finire di tempo capitalizzando al massimo le occasioni avute dal Palermo nel primo tempo. Trova la dodicesima rete in campionato. Dal 33’ st Puscas – 7,5: Sigla un gol pensate altrettanto quanto quello realizzato dal capitano che sostituisce e con i suoi scatti nel finale tiene lontano il pericolo per i rosanero.

Moreo – 7,5: È ovunque. In attacco costruisce, rifinisce e conclude. A centrocampo dà appoggio ai compagni e in difesa libera quando serve sfruttando i centimetri.

Roberto Stellone – 7: La prepara esattamente come serve. Palla a terra il Palermo è superiore e lui deve averlo ripetuto fino alla nausea al punto che i rosanero non buttano quasi mai il pallone. Legge bene la partita e fa i cambi nel momento giusto prendendo le decisioni giuste.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PALERMO su Sì!Happy

Altro da Pagelle